Home
5 maggio: Candidati a Confronto PDF Stampa E-mail

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giovedi 5 maggio si è svolto il dibattito tra alcuni esponenti della politica cittadina organizzato dall'Officina Informatica. Guarda il video integrale dell'evento (un grazie a Fabio).


 

Nel pieno della campagna elettorale per il Comune di Torino abbiamo deciso di sentire anche noi il parere dei candidati sui temi che maggiormente ci toccano, per sapere cosa aspettarci nel prossimo futuro digitale della citta', ed abbiamo pertanto invitato tutti ad un confronto pubblico sull'innovazione. Come sempre, condotto a modo nostro.

Gli argomenti che sono stati toccati sono fondamentalmente due: il wireless pubblico (piu' volte menzionato dai candidati stessi nelle ultime settimane, ma mai con quei dettagli che maggiormente ci interesserebbero) ed il software libero nell'amministrazione (che rimane sempre un tema bistrattato ed anzi taciuto, sebbene la normativa nazionale e regionale puntino in tutt'altra direzione). Un poco di spazio è stato dedicato al ruolo di CSI nel settore ICT torinese ed al giudizio sul Piano Triennale presentato recentemente dalla Regione Piemonte.

Pubblichiamo gli interventi dei rappresentanti di Azzurri Italiani, Movimento a 5 Stelle, Partito Democratico e UDC.

Introduzione a cura del moderatore Roberto Guido, la prima domanda ha riguardato il wireless. Le risposte di Michele Ferraudo (Forum Innovazione del Partito Democratico), Vittorio Bertola (candidato a Sindaco del Movimento 5 Stelle), Andrea Maffei (candidato alla carica di Consigliere Comunale per gli Azzurri Italiani), Mario Trematore (candidato alla carica di Consigliere Comunale per l'UDC).

La seconda domanda posta da Roberto Guido ha riguardato l'introduzione del software libero nella pubblica amminstrazione. Le risposte di Michele Ferraudo (Forum Innovazione del Partito Democratico), Vittorio Bertola (candidato a Sindaco del Movimento 5 Stelle), Andrea Maffei (candidato alla carica di Consigliere Comunale per gli Azzurri Italiani), Mario Trematore (candidato alla carica di Consigliere Comunale per l'UDC).

L'ultima questione posta da Roberto Guido ha dato lo spunto per una discussione sul ruolo del CSI nell'ambito dell'Ict subalpina. Le risposte di Michele Ferraudo -prima parte - seconda parte (Forum Innovazione del Partito Democratico), Vittorio Bertola -prima parte - seconda parte -terza parte (candidato a Sindaco del Movimento 5 Stelle), Andrea Maffei (candidato alla carica di Consigliere Comunale per gli Azzurri Italiani), Mario Trematore (candidato alla carica di Consigliere Comunale per l'UDC).