Home
Da rifiuto a risorsa PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 23 Ottobre 2010 19:20

Marco Dorigo  - Da rifiuto a risorsa

Intervento di OIL al Linux Day 2010 a Torino.

Marco Dorigo ha presentato la sua ricerca su LTSP. Scarica le slide. Visualizza le foto.

Il software libero (o freesoftware) in generale e Linux Terminal Server Project (LTSP) in particolare sono interessanti, oltre che per la loro validità tecnica, anche per le opportunità che offrono di riduzione della quantità di rifiuti e di riutilizzo efficace di computer altrimenti destinati alla rottamazione, ancorché funzionanti.
Possiamo fare le seguenti osservazioni:

1) una quantità enorme di hardware ancora funzionante viene destinata alla rottamazione. Questo fatto, oltre ad essere una forma di spreco favorita dalla naturale evoluzione tecnologica e dalle politiche commerciali di “obsolescenza programmata” praticate dalle aziende produttrici di hardware, costituisce un problema e un costo per la collettività che deve dotarsi delle necessarie strutture di smaltimento, ed è fonte di inefficienza anche per le aziende che devono pagare la tassa di smaltimento anche su materiale ancora funzionante.

Scuole, enti ed associazioni possono però utilizzare il materiale informatico dismesso da privati ed aziende sollevando queste ultime dal pagamento della tassa di smaltimento e contribuendo a ridurre la quantità di rifiuti prodotta.

2) è possibile ottenere tecnologia valida a costo zero (o quasi) LTSP ed il software libero consentono di riutilizzare proficuamente hardware vecchio ma ancora funzionante, a costo zero o comunque estremamente più basso rispetto alle soluzioni basate su hardware nuovo e magari software con licenze proprietarie.

Bassi costi non significa automaticamente bassa qualità; il freesoftware ha un livello tecnico del tutto confrontabile, in molti casi superiore, al software proprietario, e in questo caso consente di evitare l'acquisto di hardware inutilmente potente senza compromettere il servizio offerto agli utenti.
In tempi in cui s'impone, per così dire, una “razionalizzazione” delle risorse economiche in molti settori, scuola compresa, avere a disposizione strumenti e conoscenze che permettono di fare scelte oculate e che vanno in direzione del risparmio, non è cosa di poco conto.

Visualizza l'intero documento (pdf - 1,3 MB).

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Novembre 2010 16:09